Baby Shower Party

Tutti i segreti…


Che significa e da dove viene?

Il Baby Shower Party è un evento interamente dedicato al nascituro. Un momento di condivisione di esperienze, ricco di emozioni e pieno di regali. Molto diffuso negli States, ormai in voga anche in Italia è una di quelle belle idee che viene proprio voglia di importare.

Il Baby Shower è una festa in onore della mamma e del bebè che porta in grembo. Un momento di festa, una riunione tra amiche, per conforntarsi raccontando le proprie esperienze, magari i miti e le leggende sul parto, ma soprattutto divertirsi incontrando la futura mamma nel momento più importante, quando mancano pochissime settimane alla data presunta del parto, in quel momento in cui le ansie ed i timori saltano fuori ed avere le amiche più care vicino a sè è una buona cura. Ancor di più perche il Baby Shower Party è l’occasione per portare i regali per il bebè.

Letteralmente infatti “Baby Shower” indica “doccia di doni”.

L’intento del Baby Shower è quello di “abbracciare” la futura mamma di accompagnarla negli ultimi mesi della gravidanza, di celebrare insieme la sua gioia e di ammirarla con le sue belle rotondità.

baby_shower_1baby_shower_7baby_shower_4baby_shower_2baby_shower_3baby_shower_9baby_shower_10baby_shower_8

Quando organizzare il party?

Da organizzare intorno all’ottavo mese di gravidanza, il Baby Shower Party diventa un momento per riunirsi tra amiche, per dare consigli alla futura mamma, e soprattutto per trascorrere un piacevole momento di relax insieme.

Si avvicina la data del parto, un periodo molto sensibile per la futura mamma,  pieno di domande, ritrovarsi per festeggiare insieme l’imminente arrivo di un bimbo, è un modo per rafforzare una sinergia tutta al femminile creando una “rete d’amore” intorno alla futura mamma, con una condivisione che potrà rivelarsi utile dopo la nascita del bebè.

Cosa può esserci di più bello per una futura mamma, che festeggiare insieme alle sue amiche un evento in onore del bimbo in arrivo? Organizza per te o per la tua amica in attesa un Baby Shower Party!

Carla Di Martino
Event & Wedding Planner

Ecco qualche consiglio per organizzarlo al meglio:

La location


Decidete con calma dove fare il party. A casa vostra può essere impegnativo a livello di organizzazione, al ristorante a livello di costi. Potete chiedere aiuto a un’amica intima o una parente che dispone di una casa adatta, magari con il giardino, pensando poi a come sdebitarvi.

Il budget


Durante la gravidanza le spese da affrontare sono ingenti, tra i costi delle visite mediche e l’acquisto di tutti gli oggetti necessari al neonato. Quindi è bene organizzarsi in anticipo e determinare per la festa un budget da cui non si dovrà sforare. La cifra totale potrà poi essere scorporata in decorazioni, cibo, gadget, biglietti di invito e di ringraziamento, etc.

La lista degli invitati


Scegliete accuratamente gli invitati; potete decidere di invitare solo donne, o solo coppie, solo i parenti o solo gli amici. Cercate di darvi una regola predefinita in modo da non deludere nessuno, ma mantenete il giusto distacco: è la vostra festa e avete diritto di invitare chi volete.

La data


Una volta compilata la lista degli invitati, potete scegliere la data sulla base di un giro di telefonate preliminari per testare la disponibilità dei vari ospiti. Il preavviso dovrebbe essere sufficiente anche per chi viene da altre città.

Il tema


Potete decidere di dare un tema alla vostra festa, ad esempio il tema floreale-primaverile se il party sarà all’aperto e nella bella stagione. Oppure il tema sarà semplicemente l’omaggio al bebè in arrivo. Se state organizzando uno shower party per qualcun altro, tenete conto dei gusti della futura madre nella scelta del tema.

Gli inviti


Gli inviti dovranno contenere indicazioni dettagliate su come raggiungere la location, sull’orario ed eventualmente sul tema. Scrivete anche che gradite una conferma per tempo.

Lo shopping


Iniziate ad acquistare tutte le cose non deperibili: decorazioni, posate e piatti di plastica, eventuali regalini da lasciare agli invitati, etc.

Il menu


Scegliete il menu sulla base dei vostri gusti e dell’orario della festa: finger food, un brunch, un tè con i biscotti, un aperitivo, e via dicendo. Meglio privilegiare piatti che possono essere preparati prima e poi conservati in frigo o in freezer.

La confettata


Scegliete le cose cose che desiderate facciano parte del tavolo della confettata (tavolo che solitamente viene atteso dagli invitati), potete optare per soli confetti di gusti diversi  e colorati in nel rispetto del tema, oppure scegliere di arricchire la tavola con cupcake, cakepops, biscotti di burro decorati, marshmallow, etc. A voi la scelta ovviamente nel rispetto del budget.

Quando si parla di una madre incinta, parliamo di due vite: entrambe devono essere preservate e rispettate perché la vita è un valore assoluto.

Papa Francesco - Pontefice
Print Friendly